3 Consigli per essere vincenti allo Zoom

Come migliorare il gioco nel poker “veloce”

Il Poker veloce, zoom su Pokerstars, sta prendendo sempre più piede tra i giocatori di cash game. Utile sia per i regular per scalare i livelli sia per i player occasionali che si trovano a poter giocare in maniera molto più intensa e veloce (senza alcun “tempo morto”) sessioni di gioco anche brevi.

Seppur le regole siano uguali al cash game classico, questa rapidità di gioco rende però necessario un cambiamento nella strategia del giocatore, adattando i “range” di partenza e l’aggressività in maniera differente rispetto al solito. Anche perché, proprio per la sua velocità, è vero che è più facile accumulare punti e massimizzare i profitti nei nostri periodi di “rush”, ma al tempo stesso potremmo poi perdere altrettanto velocemente nei periodi più sfortunati o se non riusciamo ad adattarci in fretta al gioco.

A venirci in aiuto ecco allora tre preziosi consigli di un player che dello “Zoom” ha fatto terreno di conquista ‘Actaru5’ , sarà proprio lui a svelarci alcuni segreti per poter avere profitto su questi tavoli veloci.

Non facciamoci ammaliare troppo dal tasto “Fast fold”

E’ vero che perdere uno spot EV 0 per giocare subito un’altra mano può essere profittevole, ma cerchiamo di pensare sempre bene a tutto. Anche prima di fare un “fast fold” che sembra ovvio. Ad esempio, può venire istintivo foldare J-3 off da small blind, senza guardare che sul giocatore che occupa big blind abbiamo 10000 mani e sta foldando il 90% delle volte in quella posizione. Fast-foldare, quindi, sarebbe decisamente un errore.

Lo Zoom ha innegabili vantaggi per quanto riguarda la flessibilità e la possibilità di tenere focus e concentrazione al massimo

Però ha un tranello. A volte il nostro cervello guarda i pochi tavoli e sembra pensare “easy”! In realtà dobbiamo pensare che la fatica è causata sia dal numero di tavoli aperti sia dal dover pensare a tantissime mani in una data unità di tempo. Quest’ultimo, appunto, rappresenta un importante parametro che appesantisce il fattore “stress”. Insomma, se giochiamo nove tavoli normal, scordiamoci di giocare otto zoom con lo stesso impegno (anche perché comunque Stars non lo permette eh eh!) è utile anzi tenere sempre al massimo la nostra attenzione, magari utilizzando quella che è chiamata “tecnica del pomodoro”, ovvero concentrarsi per 25 minuti sul proprio lavoro, senza mai staccarsi dalla sedia e, al termine di questi, fare una pausa di cinque minuti.

Non dimentichiamo mai che l’avversario medio, allo zoom, è più tight del normale

Anche i giocatori ricreativi più fantasiosi folderanno maggiormente. Questo, certo, può rappresentare uno svantaggio, ma non dimentichiamoci mai quale grande vantaggio è insito nella cosa. Lo svantaggio è dato dal fatto che ci sono meno “lanciatori”, allo stesso tempo, però, è più semplice rubare pezzettini di stack agli avversari.

Cosa è lo zoom Poker?

Immagina di poter passare immediatamente la tua mano per essere catapultato all’stante su un altro tavolo dove ti vengono subito servite le tue nuove carte. Cambiano gli avversari, ma non il gioco: si chiama Zoom Poker ( su altre room lo potremo trovare con il nome di Rush Poker, Snap Poker, Speed Poker etc etc) ed è ormai da un pò la niova frontiera del poker cash game, su Pokerstars.it è disponibile anche nella modalità torneo.

0 Attese

nella modalità cash game è possibile alzarsi in qualsiasi momento, ma con lo Zoom Poker è possibile anche rientrare immediatamente in azione: dopo qualche secondo che vi sarete seduti ad un tavolo Zoom, avrete le vostre nuove carte, pronte ad essere giocate.

100% azione

Zoom Poker non lascia spazio alla noia: sarete costantemente coinvolti nel gioco, in ogni istante e, se avete già effettuato la vostra azione di gioco in un tavolo, ce ne sarà un altro in attesa del vostro click.

1000 mani l’ora

nella modalità Zoom è possibile giocare più di mille mani l’ora aprendo fino a 4 tavoli: riducendo i tempi di attesa rispetto ai tavoli normali, saremo sempre impegnati in un’azione di gioco e non perderemo più tempo ad attendere le decisioni degli avversari.

Bene, anche per oggi è tutto, spero che questo articolo vi sia piaciuto e possa risultare utile!

Sciaaaauzzz!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...